Trattamento e Riutilizzo


PRESSO L'AZIENDA AGRICOLA ALLEVI SONO ATTIVE CINQUE LINEE DI TRATTAMENTO RIFIUTI:

  • IGIENIZZAZIONE E SUCCESSIVO RECUPERO DI FANGHI BIOLOGICI DI DEPURAZIONE A BENEFICIO DELL’ AGRICOLTURA (D.L.99/92)
  • PRODUZIONE DI AMMENDANTE COMPOSTATO MISTO DI QUALITÀ (D.LGS 75/2010 e s.m.i.)
  • PRODUZIONE DI AMMENDANTE COMPOSTATO VERDE DI QUALITÀ PER AGRICOLTURA BIOLOGICA (D.LGS 75/2010 e s.m.i.)
  • PRODUZIONE DI AMMENDANTE COMPOSTATO DA FANGHI DI QUALITÀ (D.LGS 75/2010 e s.m.i.)
  • PRODUZIONE DI GESSI DI DEFECAZIONE DA FANGHI (D.LGS 75/2010 e s.m.i.)

Recupero a beneficio dell'agricoltura

I FANGHI BIOLOGICI CORRETTAMENTE UTILIZZATI PER QUALITÀ, MODALITÀ DI IMPIEGO E PERIODO DI APPLICAZIONE, COSTITUISCONO UN APPORTO PREZIOSO DI SOSTANZA ORGANICA UMIFICATA AI TERRENI AGRICOLI
leggi di più

L'utilizzo di fanghi biologici rappresenta una realtà ormai consolidata che interessa decine di migliaia di ettari di suolo agricolo in tutta Italia e all’estero e si rivela una valida risorsa specialmente per le aziende con terreni poveri di sostanza organica, generalmente terreni per decenni soggetti unicamente a concimazioni minerali e perciò sempre più depauperati della componente umifera a motivo della mancata letamazione.
Il continuo miglioramento dei processi di depurazione delle acque e la maggiore consapevolezza dell'importanza di un riutilizzo sostenibile dei rifiuti determina la necessità di ampliare il recupero in modo razionale di questi sottoprodotti, nel pieno rispetto dei dettami dell'economia circolare.

I Fanghi biologici derivanti dalla depurazione delle acque reflue civili ed industriali sono rifiuti speciali non pericolosi e devono essere destinati al recupero, a motivo del loro grande patrimonio di elementi organici ammendanti e fertilizzanti che oggi incontrano sempre di più il favore degli agricoltori.

Ogni anno vengono distribuite biomasse su oltre 6000 Ha appartenenti ad una sessantina di aziende agricole.

Produzione Ammendante Compostato Misto, Verde e da Fanghi di qualità

IL COMPOST È IL RISULTATO DELLA DEMOLIZIONE E DELLA SUCCESSIVA UMIFICAZIONE DI MATERIALE ORGANICO DA PARTE DI MACRO E MICRORGANISMI
leggi di più

Il compostaggio tecnicamente è un processo biologico aerobico che in condizioni controllate porta alla produzione di una miscela sostanze umificate (il compost) a partire da residui vegetali sia verdi che legnosi, da soli o in miscela con rifiuti organici, mediante l'azione di microorganismi. Il suo utilizzo, grazie all'apporto di sostanza organica migliora la struttura del suolo e la biodisponibilità di elementi nutritivi (in particolare carbonio e azoto) e come attivatore biologico aumenta la biodiversità della microflora nel suolo.
L'impianto di compostaggio è ubicato in zona prettamente agricola ed è dotato di strutture costantemente aggiornate.

I quantitativi di Rifiuti Speciali autorizzati da avviare a compostaggio sono pari complessivamente a circa 67.000 ton/anno, costituiti da residui vegetali ligneo-cellulosici e da altre biomasse compatibili.

Le operazioni di compostaggio vengono condotte in biocelle con aerazione forzata della capacità di 2.000 mc/cad., muniti di sistema di raccolta per percolati e trattamento dell’aria esausta tramite torre di abbattimento ad acido.
La conduzione del processo è monitorata mediante rilevazione dei parametri, qualificanti la biotrasformazione dei substrati, attraverso un sistema computerizzato.

Produzione di Gessi di defecazione da fanghi

I SOLFATI PROTEICI DI NOSTRA PRODUZIONE SONO FERTILIZZANTI SPECIFICI, PENSATI PER TERRENI NECESSITANTI DI NUTRIMENTO E CORREZIONE
leggi di più

L’Azienda Agricola Allevi srl nel dicembre 2017 ha ottenuto l’autorizzazione (Riforma Autorizzazione MS AIA 01/2018) a produrre fino a 150.000 tonnellate annue di gessi di defecazione da fanghi, un correttivo calcico magnesiaco ai sensi del D.Lgs 75/2010.
I correttivi prodotti dall’Azienda sono:

  • Gesso di defecazione da fango – correttivo calcico magnesiaco (D.Lgs 75/2010 e s.m.i.)
  • Solfato proteico – correttivo calcico magnesiaco specifico per risaia (D.Lgs 75/2010 e s.m.i.)
I gessi di defecazione da fanghi sono dei correttivi agricoli risultanti dalla reazione di idrolisi e stabilizzazione chimica di materiali biologici mediante aggiunta sequenziale di calce e acido solforico, fatta seguire da una precipitazione del solfato di calcio e calce viva.
Il gesso di defecazione è un prodotto di uso agricolo fortemente versatile poiché è uno di quei fertilizzanti che agiscono beneficamente in svariate situazioni di trattamento dei suoli, permettendo di ottenere una maggiore produttività delle colture praticate.
L’azione del correttivo si esplica migliorando le caratteristiche chimico-fisiche dei terreni alcalini, acidi e/o sabbiosi quali, ad esempio, la reazione del terreno (pH), il contenuto di sostanza organica, la ritenzione idrica, la struttura.